video porno

Biografia

Vi racconto un po’ di me.

Mi sono avvicinata alla scherma da piccolissima, all’età di 6 anni, grazie alla mia mamma, che mi ha invogliato a provare questo sport, portandomi al Club Scherma Monza. Lì ho mosso i primi passi in pedana col maestro Giuseppe Davidde, che ricordo sempre con immenso piacere e al quale devo davvero tanto.
Nel 2003 sono approdata alla Ginnastica Comense 1872, dove venivo seguita dal maestro Giovanni Bortolaso. Da Settembre 2012 sono iscritta alla nuova società Comense Scherma e ho lavorato da autodidatta per un anno, per poi scegliere come guida Giulio Tomassini, che però vive in Francia,Avignone. Da gennaio 2016 è terminata la collaborazione con il maestro Tomassimi. Nel 2006 sono entrata a far parte del Gruppo Sportivo dell’Arma dei Carabinieri.

Caratteristiche schermistiche:

La mia è una scherma estrosa e d’attacco, condita da una buona dose di impulsività, la quale mi porta spesso a chiudere gli assalti in tempi brevi, rapidi. Cerco sempre di creare io la situazione giusta per portare la stoccata al mio avversario, senza attendere un suo errore decisivo.
Mi piace divertirmi e, nello stesso tempo, divertire e trasmettere emozioni a chi mi segue.

 

Curiosità

Luogo e data di nascita:   Monza, 6 giugno 1988

Altezza:   180 cm

Peso:   68 Kg

Hobby:   ballare, viaggiare, fare surf  e tanti altri sport.

Pregi:   determinata e carismatica

Difetti:   impaziente e permalosa

Segni particolari:   non ho tatuaggi! :D

Passione:   la cucina e gli amici a quattro zampe!

I miei sogni:   lasciare il segno in questo sport (magari proponendo un tipo di scherma diverso da quello che si vede generalmente) e avere, un giorno, una famiglia numerosa. 
Arrivare a Tokyo 2020 con due specialità: fioretto e sciabola!

L’iniziale soprannome:   “Tsunami” è stato adattato ed è divenuto “TsunAri”.

L’allenamento non è proprio il mio forte.

Da piccola mi sono cimentata anche nella spada, ho vinto un titolo Italiano insieme ad altri podi sempre in campo Nazionale.

Ai Campionati Italiani del 2011, ho impugnato per la prima volta la sciabola. Nell’occasione, insieme a Gioia Marzocca e Livia Stagni, ho contribuito alla vittoria di uno storico oro (nella sciabola, ndr) per il Gruppo Sportivo dell’Arma dei Carabinieri.

Nel 2009, al primo anno tra gli Assoluti (partivo dalla 117ª posizione), ho vinto la Coppa del Mondo.

La mia preparazione atletica è curata da Felice Romano.

Da Londra 2012 ho lavorato per un anno da autodidatta, senza un maestro al mio fianco.

Ho vinto per due anni consecutivi il mondiale individuale, un record riuscito a sole tre persone al mondo.

Frasi preferite: Piglia e porta a casa!

 

Back To Top

Questo sito web utilizza cookie per fornire i servizi in modo tale che sia noi, sia i nostri partner, possiamo ricordarci di te e comprendere i tuoi interessi. Utilizzando il nostro sito web, tu accetti lâ€'utilizzo dei cookie secondo le modalitá  descritte nella Cookie Policy.